Skip to main content

Arancini siciliani

  1. 1 kg di riso (trovate quello adatto agli arancini)
  2. 1.5 litri di brodo (come alternativa va bene anche dell’acqua con 3/4 dadi)
  3. 2 bicchieri di passata di pomodoro
  4. 150 g di burro
  5. 2 bustine di zafferano 
  6. Formaggio parmigiano grattugiato 
  7. Provola (tipo Galbanino) 
  8. pepe e sale

L’impasto interno sarà composto dal ragù di carne con piselli e prosciutto cotto. Poi ricopriamo con una pastella fatta di acqua e farina. Per la panatura esterna usiamo del pangrattato. Preparate un ragù di carne (misto, metà maiale metà vitello) e pisellini. Fate bollire il chilo di riso nel litro e mezzo di acqua, con i due bicchieri di sugo e le bustine di zafferano. Appena l’acqua si sarà asciutta il riso sarà cotto. Aggiungete il burro e il parmigiano. Mescolate bene e poi capovolgete il riso su un piano e fate riposare. 

Con un chilo di riso vi verranno più o meno 22 arancini. Prendete un mucchietto e sul palmo della mano appiattitelo e riempitelo con il ragù, prosciutto e qualche cubetto di provola. Procedi a finire.Fate una pastella con acqua e farina. (Ad occhio deve venire una consistenza tipo yogurt). Poi immergete l’arancino formato nella pastella. Infine passatelo nel pangrattato. In conclusione introducete gli arancini nella friggitrice ad aria.